Firma per il 5X1000 all’Alba

volantino 5X1000

Scrivi il nostro codice fiscale 93046290503 , sosterrai il diritto ad esserci nel mondo con la propria diversità. Il diritto ad una sana informazione, lotta allo stigma ed al pregiudizio. Sostegno alle famiglie e ai sofferenti psichici, diritto alla cura e all’emancipazione, il diritto alla socializzazione e al tempo libero. Per devolvere il 5X1000 dell’IRPEF firma e scrivi il nostro codice fiscale 93046290503 nell’apposito spazio della tua dichiarazione dei redditi. E’ un piccolo gesto, ma un grande aiuto!!!

VERNISSAGE CON GIORGIO FORNACA: PARLARE DELL’ESISTENZA DI MONDI LONTANISSIMI

12140724_10154253386571996_699488362909936511_n

SABATO 16 APRILE ALLE ORE 19:00
C/O
BLU RESTAURANT
GALLERIA LUCIANO CHITI, 1, INFO: 05043556

Siamo lieti di invitarvi al Vernissage in occasione della mostra del pittore Giorgio Fornaca. “Parlare dell’Esistenza di Mondi Lontanissimi” c/o il Blu Restaurant .
Sarà presente insieme all’autore il critico d’arte Ilario Luperini, la presidente dell’Associazione L’Alba Diana Gallo.
Possibilità di prenotarsi per una raffinata Cena con L’Autore a menu fisso di cui presto pubblicheremo tutti i particolari.

Laboratorio della Creatività

1910083_1667962056812616_7720338958197368512_n

Dal 22 Aprile al 1 Maggio
C/O
Agrifiera Pontasserchio Via G. Di Vittorio

 

Nello spazio AgriFesta sarà attivato il Laboratorio permanente della creatività guidato dal ceramista Enrico Messana e artigiani facilitatori.
È composto un’equipe di lavoro affiatata che crea bellissimi lavori in ceramica (vasi, servizi da tavola, servizi da tè, vassoi, ecc..) a cura dell’ Associazione di Promozione Sociale L’Alba –
Per informazioni: www.lalbassociazione.com – Tel. 050 544211 Fax: 050 3192895

L’Alba a Fior di Città

pisa-in-fiore-2016

Venerdì 8, Sabato 9 e Domenica 10 Aprile dalle 15:00
C/O
Pisa
L’Alba a Fior di Città

 

Da venerdì 8 a domenica 10 aprile 2016 il centro cittadino si trasformerà un grande giardino fiorito, da esplorare attraverso numerosi appuntamenti divulgativi, divertenti e interattivi.

Fior di Città è un evento promosso dall’Associazione Casa della Città Leopolda in collaborazione con il Comune di Pisa, la Fondazione Pisa, la Regione Toscana, l’Orto Botanico dell’Università di Pisa e numerose associazioni culturali e ambientaliste.
L’Associazione L’Alba sarà presente con il consueto banchetto espositivo con piante e fiori coltivati nel laboratorio di orticultur-terapia dell’associazione L’Alba, a cura dell’arte terapeuta Rita La Mura, con ortaggi coltivati nell’ambito del progetto Horta, progetto di agricoltura sociale, ed con l’esposizione dei prodotti di ceramica artistica del laboratorio di arti plastiche e della bottega artigiana di ceramica e psiche.
Venerdì pomeriggio dalle 15 alle 19 sarà organizzato il Laboratorio di arti visive, aperto alla cittadinanza, e guidato dal pittore ed arteterapeuta Giorgio Fornaca dove tutti possono partecipare favorendo l’integrazione e la creatività.

Degustazione di tartufo Marzuolo

Sabato 9 Aprile ore 20:30
C/O
Blue Restaurant Largo Luciano Chiti 1
Info: 05043556 mail: blucafe@rubedosrl.it

La terra ci regala infiniti tesori, il tartufo marzuolo quest’anno è molto interessante nei suoi profumi intensi, quasi erbacei. Vi proponiamo una serata in suo onore, sfruttando ancora questi pochi giorni di raccolta rimasti a disposizione.

Antipasti
Uovo cotto a bassa temperatura con tartufo
Tartar di mucco pisano e tartufo

Primo piatto
Tagliolino all’uovo con marzuolo

Secondo piatto
Cervo cotto a bassa temperatura con tartufo e mosaico di verdure dell’orto

Dessert
Semifreddo al tartufo

€ 38,00

 

Il numero di partecipanti è limitato ad un massimo di 36 persone, è gradita la prenotazione

LA VIDEOSTANZA: laboratori audiovisivi creativi

Videostanza

Tutti i Martedì dalle 10:00 fino alle 12:00
C/O
Teatro Lux 
Piazza S. Caterina, Pisa
Tutti i Giovedì dalle 15:00 fino alle 18:00
C/O
Circoscrizione Comunale Numero 4, via fratelli Antoni, Pisa.

Durante il laboratori di teatro di Gabriella Garzetti , martedì mattina e giovedì pomeriggio al Teatro Lux, ci saranno degli interventi multimediali e dei videoracconti e anche in occasione delle due date degli spettacoli “Della Stupidità” che si terranno nei mesi di Aprile e di Maggio.

Della Stupidità II° Atto

10302213_10154190889441996_1546210518238221064_n

VENERDÌ 8 APRILE ORE 20:00
C/O
TEATRO LUX PIAZZA SANTA CATERINA PISA

Della Stupidità: una trilogia/spettacolo teatrale – II° Atto

Ritornano gli attori del Laboratorio di Teatro dell’Associazione L’Alba con la mirabolante seconda parte dello spettacolo “Della Stupidità”.
Conduzione e Regia di Gabriella Garzetti.

Ore 20:00 – inizio spettacolo.
Ore 21:00 – cena a cura del catering del Ristorante del Cuore.

Costo biglietto (cena compresa): € 15,00

Info e prenotazioni:

L’Alba Associazione
Via delle Belle Torri, 8 – Pisa
http://www.lalbassociazione.com/
associazionelalba@gmail.com
Tel: 050 544211

In occasione dello spettacolo teatrale saranno presenti interventi multimediali a cura della Videostanza con Cosma Ognissanti e associazione AIART.

CONVEGNO ABITARE IN AUTONOMIA AUDITORIUM POLO SCIENTIFICO E TECNOLOGICO DI NAVACCHIO

flyerconvegnoweb

Relazione Dottoressa Trambusti: Le politiche regionali sull’abitare supportato
Relazione Dottor Marinari: DALLA RESIDENZIALITA’ ASSISTITA ALL’’AUTONOMIA ABITATIVA
Dottoressa Nassi: PROGETTO DI COLLABORAZIONE ‘ABITARE SUPPORTATO: APPARTAMENTI VERSO L’AUTONOMIA’ TRA UNITA’ FUNZIONALE SALUTE MENTALE ADULTI ZP ED ASSOCIAZIONE L’ALBA DI PISA
Relazione Dottoressa Diana Gallo Appartamenti verso l’Autonomia, Il Progetto e il contesto Associativo Parte Uno
Relazione Dottoressa Diana Gallo Appartamenti verso l’Autonomia, Il Progetto e il contesto Associativo Parte Due
Relazione Dottoressa Diana Gallo Appartamenti verso l’Autonomia, Il Progetto e il contesto Associativo Parte Tre
Relazione Dottoressa Diana Gallo Appartamenti verso l’Autonomia, Il Progetto e il contesto Associativo Parte Quattro
Relazione Dottor Lenzi: ABITARE LA VITA” INDAGINE PRELIMINARE
Relazione Dottor Serrano Abitare supportato aLIivorno
PCS ricerca Torino
L’esperienza degli alloggi supportati nell’ASLTO2
Relazione Dottor Casu:L’Abitare Condiviso Da house ad home
Relazione Dottoressa Soscia: Declinazioni del lavoro sull’abitare nel DSM di Grosseto
Relazione Dottor Lamanna :L’integrazione fra Psichiatria e Ser.T. nei percorsi di autonomia abitativa
Relazione Dottor Federici Cohousing e domotica come risposta ai differenti bisogni abitativi
 Relazione Dottoressa Chiara Farinella: L’abitare al femminile – l’evoluzione del progetto Appartamento Silvano Arieti Parte 1
Relazione Dottoressa Chiara Farinella: L’abitare al femminile – l’evoluzione del progetto Appartamento Silvano Arieti Parte 2
Simone Costanzo:La relazione con gli utenti e il progetto di autonomia – La ricerca.

 

 

 

Versi per l’Anima 2015 Sezione Poesia Segnalazioni

Nei-libri-1
Prima segnalazione: “Amarezze vitree”
di Daria Sacconi
Amarezze vitree
Il mio cuore è spezzato
e come minuscoli frammenti di vetro,
si distrugge lentamente,
senza possibilità alcuna
di potersi ricomporre.
Piango,
le mie lacrime cadono
goccia a goccia,
e si cristallizzano,
trasformandosi in vetro,
che lentamente si frammenta,
facendosi minuscolo ed infinito.
Sono furiosa,
i miei occhi esplodono in aria,
come pezzi di vetro
che esplodono,
generando altrettanti pezzi,
che fine non hanno.
Il ghiaccio vitreo
che gela il mio cuore,
è tutta la mia malinconia,
pura sensazione di intorpidimento
che respiro non dà.
Seconda segnalazione: Nella frammentazione dell’Immenso
di Sandra Lucarelli
Nella frammentazione dell’immenso
Sono un vetro frantumato
di lontananze,
Sulle derivate voci dell’Eterno
sono il cercatore
delle trasparenze poetiche.
L’estrattore dell’essenza.
Vetro a specchio
Negli incavi delle stelle.
I Santi
dai vetri istoriati
delle cattedrali
intingono le anime nella luce.
Pacato su suffragio di trepidazione
in quest’ora vetriforme
e scarlatta
fragile per tutto
il sangue del mondo
che capovolge la rifrazione
del mio bicchiere sospeso
tra le labbra e le dita.
Prepotente come frammenti
d’una vetrata infranta
è questa inquietudine così trasparente
su cui scivolano gocce di rugiada

Vincitori Versi per l’Anima 2015 Sezione Poesia

IL RELAX E'...
Primo Premio: Sospensione di Gabriella Terrestri
Pochi efficaci versi immettono in un grande significato. La precarietà, la fragilità delle anime che, proprio perché incerte, hanno vivo il senso della realtà. Incerta come dietro un vetro opaco.
Sospensione
Immagini sottili
increspate
e un sorriso a metà
dietro al vetro opaco
Anime incerte -sospese-
che si incrociano
sul filo di vetro
dell’umanità
Secondo Premio:Amore infranto di Lorenzo Del Corso
Efficace descrizione dell’amore che abbandona e spegne la luce negli occhi di chi se ne va. E l ‘ultima carezza apre una crepa da dove, chi ama ancora scivola giù come sabbia.
Amore infranto
Si scioglie il cristallo nei tuoi occhi
lo inghiotti e non si sente.
Cola come fuso, bollente,
nelle segrete vie del cuore
e li si posa
incandescente.
Ma fuori il tuo viso è trasparente
mi ridai l’anello e un’ultima carezza
il tuo sguardo, più limpido del vetro
s’incrina, si spezza.
Ti volti indietro
ritorni nella rabbia
ed io, come sabbia,
mi perdo nell’abisso.
Terzo Premio:Con le bende agli occhi di Cristina Lastri
Versi brevi e taglienti per testimoniare ciò che siamo e non siamo. La realtà va oltre il riflesso degli specchi e le apparenze. Talvolta la quotidianità nasconde la profonda essenza delle persone, la imprigiona in una immobile monotonia di immagini. Guardare lontano significa “bucare” le abitudini e forse persino ferirsi… un coraggio difficile e doloroso che però è palpito vitale di ogni mutazione ed evoluzione.
Con le bende agli occhi
Con le bende agli occhi
nel riflesso degli specchi
vivo la vita, quasi vera.
Vorrei guardare avanti
lontano, più lontano
ma si frange la speranza
nei pezzi di vetro
caduti a terra

Vincitori Concorso Letterario Versi per L’Anima

12279045_932476966800926_5491481571360090868_n

SEZIONE POESIA

1° CLASSIFICATO “Sospensione”  di Gabriella  Terrestri

2° CLASSIFICATO “Amore Infranto” di Lorenzo Del Corso

3° CLASSIFICATO “Con le bende agli occhi” di Cristina Lastri

MENZIONE SPECIALE 1° “Nella frammentazione dell’Immenso” di Sandra Lucarelli

MENZIONE SPECIALE 2° “Amarezze vitree” di Daria Sacconi

SEZIONE PROSA

1° CLASSIFICATO “Ala di vetro” di Maria Letizia Cardinali

2° CLASSIFICATO “Il mistero della vetrata” di Maria Luisa Grosso

3° CLASSIFICATO “Fragilità” di Barbara Cerri

MENZIONE SPECIALE “Impressioni di vetro” di Lucia Stefanini

SEZIONE TWEET

1° CLASSIFICATO Meditazione” di Giovanna Roventini 

2° CLASSIFICATO “Ignoro il limite” di Nadia Chiaverini

3° CLASSIFICATO “Volerti” di Luca De Ieso

MENZIONE SPECIALE 1° “Per te” di Daniela Cellai

MENZIONE SPECIALE 2° “Trasformazione di uno specchio” di Franca Losi

CONVEGNO ABITARE IN AUTONOMIA AUDITORIUM POLO SCIENTIFICO E TECNOLOGICO DI NAVACCHIO

flyerconvegnoweb

VENERDÌ 11 DICEMBRE ORE 9:OO

 
6 CREDITI ECM
A distanza di due anni dal precedente Convegno Appartamenti verso l’autonomia: abitare la vita, L’Associazione L’Alba propone, all’interno della formazione programmata della USL 5 di Pisa, un aggiornamento ed un approfondimento del tema dell’abitare supportato per persone con disagio psichico, allo scopo di promuovere, divulgare e studiare in modo accurato un percorso riabilitativo efficace per attivare processi di reale inclusione sociale nel territorio.
Si presenterà l’importanza di un lavoro che porta la persona da una residenzialità ad alto livello assistenziale all’abitare in autonomia; sarà delineata l’articolazione del progetto “Appartamenti verso l’autonomia”, che sta raggiungendo una stabilità organizzativa nella collaborazione tra l’Associazione L’Alba (il ruolo dei facilitatori sociali, le occasioni di socializzazione grazie al collegamento con la vita associativa) e i Servizi Socio-Sanitari (la supervisione, il coordinamento e l’integrazione nei percorsi terapeutici individualizzati); verranno esposti i risultati aggiornati della ricerca effettuata sui livelli di autonomia delle persone che abitano nei gruppi appartamento; saranno presentate altre esperienze regionali ed extra-regionali per favorire il confronto ed il dibattito.
La giornata di studio sarà utile per far radicare questo tipo di progetti come buone prassi nell’ottica di una Salute di Comunità e di un’integrazione funzionale tra terzo settore e Servizi Socio-Sanitari. Il Convegno è patrocinato dalla Regione Toscana, dalla Società della Salute di Pisa, dall’Azienda USL5 di Pisa, dall’Università di Pisa. Per iscriversi compilare la scheda d’iscrizione  ed inviarla entro il 9/12/2015 alla Segreteria del Convegno al fax +390506068032 oppure tramite e-mail l.raneri@usl5.toscana.it
E’ previsto un Light Lunch dal costo di 10 euro per cui occorre la prenotazione, da confermare sulla scheda d’iscrizione.
IL PROGRAMMA DEL CONVEGNO
Roberto Pardini e Corrado Rossi – Chairman
Ore 08:30
Iscrizioni
Ore 09:00 
Saluti delle Autorità
Stefania Saccardi – Vicepresidente Regione Toscana – Diritto alla salute, al welfare e all’ integrazione socio-sanitaria – Regione Toscana
Giuseppe Cecchi – Direttore SDS Zona Pisana
Mauro Maccari – Vicecommissario Azienda USL 5 Pisa
Sandra Capuzzi – Presidente SDS Zona Pisana
Alfredo Sbrana – Direttore Unità Operativa Complessa psichiatria pisana
Mauro Mauri – Direttore Clinica Psichiatrica 2
Liliana Dell’ Osso – Direttore Clinica Psichiatrica 1
Ore 09:30
Le Politiche Regionali sull’Abitare Supportato 
Barbara Trambusti – Responsabile di settore politiche per l’integrazione socio-sanitaria Regione Toscana
Ore 10:00 
Dalla residenzialità assistita all’ autonomia abitativa 
Paolo Marinari – Responsabile UFSMA ZP AUSL 5 Pisa –
Ore 10:20
Appartamenti verso l’Autonomia, Il Progetto e il contesto Associativo 
Diana Gallo – Presidente Associazione L’Alba –
Ore 10.40 
Video ” Abitare in autonomia: come facilitare i progetti individualizzati negli appartamenti.” 
Ore 11.00
Coffee Break 

Ore 11.30 
La Ricerca: prosecuzione ed esiti della ricerca dal 2013 
Alessandro Lenzi Psichiatra Clinica Psichiatrica 1 AOUP Pisa
Ore 11.50 
20 anni di abitare supportato a Livorno
Mario Serrano – Psichiatra Direttore DSM AUSL 6 Livorno
Ore 12.10

L’esperienza di Torino Manuela Fiorentino Presidente Cooperativa Sinapsi Torino – Guido Emanuelli Dirigente Medico Psichiatra ASL Torino 2

Ore 12.30 

Domande e dibattito

Ore 13:00 

Light Lunch

Ore 15:00

Il percorso da house ad home. L’abitare condiviso nell’ASL 11 Empoli.
Giuliano Casu Direttore Dipartimento Salute Mentale ASL 11 Empoli

Ore 15:15

Declinazioni del lavoro sull’abitare nel DSM di Grosseto
Giuseppe Cardamone Psichiatra Direttore DSM AUSL 9 Grosseto
Federica Soscia Psichiatra DSM AUSL 9 Grosseto, Coordinatrice Politiche Abitare
Ore 15:30 
Il gruppo appartamento di Livorno gestito dai facilitatori sociali
Michele Cuchel – Facilitatore Sociale Presidente Associazione Mediterraneo
Ore 15:45 
La supervisione e il servizio sociale nei percorsi del progetto “Appartamenti verso
Roberta Nassi Psichiatra Azienda USL 5 Pisa – Edi Pieri Assistente Sociale Azienda USL 5 Pisa

Ore 16:00 

L’integrazione tra psichiatria e SerT nei percorsi di autonomia abitativa.
Francesco Lamanna – Psichiatra UFC SerT Zona Pisana

Ore 16:15 

Il Cohousing e domotica come risposta ai differenti bisogni abitativi 
Giorgio Federici – Direttore Apes Pisa
Ore 16:30
Il facilitatore nell’abitare supportato: il valore aggiunto
Vessela Panova – Facilitatrice Sociale – Referente Progetto Appartamenti verso l’Autonomia – Associazione L’Alba
Ore 16:45 
L’abitare al femminile – l’evoluzione del progetto Appartamento Silvano Arieti 
Chiara Farinella – Riabilitatrice Psichiatrica Coordinatrice Progetto NSV e Abitare Associazione L’Alba
Ore 17:00 
La relazione con gli utenti e il progetto di autonomia – La ricerca.
Simone Costanzo Operatore Progetto NSV e Abitare Associazione L’Alba
Ore 17:15

Conclusioni e Test Finale  e Abitare Associazione L’Alba

Ore 17:15
Conclusioni e Test Finale 

Progetto “Horta”

Horta

Semina, coltivazione e raccolta di verdure naturali e biologiche.
Chi vuole aderire come socio-lavoratore al progetto si rivolga al personale del Bar del Circolo ARCI L’Alba in via delle Belle Torri 8 a Pisa, oppure telefoni allo 050/544211 e chieda di Moreno.
Pagina ufficiale Facebook: https://www.facebook.com/horta.lalbassociazione?ref=hl

PASQUETTA AL CUORE

1513197_1699902496929677_1127474326536217761_n

28 MARZO ORE 13:00
PASQUETTA AL CUORE
C/O
VIA DEL CUORE 1 TEL 050 579941

Il Ristorante del Cuore porge alla gentile clientela una felice  Pasquetta e l’aspetta il 28 Marzo alle ore 13:00 con un delizioso menù primaverile.

ANTIPASTI:
Brioscine di sfoglia ai tre sapori
Involtini alle melanzane
Bignè farciti ai formaggi
Carpaccio di champignon e mele verdi
Soufflé ai carciofi

PRIMI PIATTI:

Gnocchetti di taleggio e funghi
Rustici al capriolo con verza stufata, julienne di speck e timo
Riso rosso selvaggio con salsa alla zucca, funghi e chips di speck

SECONDO PIATTO:

Stinco suino al forno con patate

DOLCE:

Colomba con crema al mascarpone
Acqua, vino e caffè

25€

PASQUA AL CUORE

PsqCuoreA5Fb

27 MARZO ORE 13:00
PASQUA AL CUORE
C/O
VIA DEL CUORE 1 TEL 050 579941

 

Il Ristorante del Cuore porge alla gentile clientela i migliori auguri di Buona Pasqua e l’aspetta il 27 Marzo alle ore 13:00 con un delizioso menù a base di pesce.

ANTIPASTI:
Spiedini di cozze e zucchine

Capesante al forno al profumo di lime

Insalata di polpo con mirtilli

Mazzancolle gustose

Carpaccio di tonno e pesce spada

 

PRIMI PIATTI:

Stelline di patata su crema di zucchine con vongole veraci e coriandolo

Panciotti ripieni con capesante e gamberi in guazzetto mediterraneo

Riso nero Venere con ciuffetti di calamari e mazzancolle

 

SECONDO PIATTO:

Filetti di orate al forno con petali di patate, olive e pomodorini

 

DOLCE:

Colomba con crema di mandarino

Acqua, vino e caffè
30€

Brunch di Pasqua e Pasquetta al Blu Café

12791084_946956038719740_5294853673106320769_n

 

27 E 28 MARZO
BRUNCH DI
Pasqua E PASQUETTA AL BlU Cafè
C/O
BLU CAFÈ LARGO LUCIANO CHITI 050/
43556

 

In occasione delle vacanze pasquali il Blu Cafè è lieto di offrire alla gentile clientela uno
speciale brunch   20 €
Il brunch, neologismo anglosassone derivante da breakfast (prima colazione abbondante) e lunch (pranzo rapido e leggero), è un’abitudine che si è largamente affermata in molti paesi, in particolare la mattina della domenica, quando dunque non c’è la necessità di una prima colazione all’inizio della mattinata, prima di recarsi a lavoro e di un rapido pasto (un panino!) nell’intervallo del lavoro stesso.
Esso è quindi un vero pasto, leggero e variato, adatto a tutta la famiglia, che servito a buffet o al vassoio si consuma fuori casa e permette alla padrona di casa di liberarsi dalle impegni domestici.
Queste caratteristiche hanno spinto la diffusione e la popolarità di questo tipo di offerta, in particolare quando essa è realizzata in luoghi come i musei, dove è poi possibile passare in maniera interessante e piacevole parte della giornata.