Versi per l’Anima 2015 Sezione Poesia Segnalazioni

Prima segnalazione: “Amarezze vitree”
di Daria Sacconi
Amarezze vitree
Il mio cuore è spezzato
e come minuscoli frammenti di vetro,
si distrugge lentamente,
senza possibilità alcuna
di potersi ricomporre.
Piango,
le mie lacrime cadono
goccia a goccia,
e si cristallizzano,
trasformandosi in vetro,
che lentamente si frammenta,
facendosi minuscolo ed infinito.
Sono furiosa,
i miei occhi esplodono in aria,
come pezzi di vetro
che esplodono,
generando altrettanti pezzi,
che fine non hanno.
Il ghiaccio vitreo
che gela il mio cuore,
è tutta la mia malinconia,
pura sensazione di intorpidimento
che respiro non dà.
Seconda segnalazione: Nella frammentazione dell’Immenso
di Sandra Lucarelli
Nella frammentazione dell’immenso
Sono un vetro frantumato
di lontananze,
Sulle derivate voci dell’Eterno
sono il cercatore
delle trasparenze poetiche.
L’estrattore dell’essenza.
Vetro a specchio
Negli incavi delle stelle.
I Santi
dai vetri istoriati
delle cattedrali
intingono le anime nella luce.
Pacato su suffragio di trepidazione
in quest’ora vetriforme
e scarlatta
fragile per tutto
il sangue del mondo
che capovolge la rifrazione
del mio bicchiere sospeso
tra le labbra e le dita.
Prepotente come frammenti
d’una vetrata infranta
è questa inquietudine così trasparente
su cui scivolano gocce di rugiada

Comments are closed.

Post Navigation