Grande inaugurazione dell’Alba Big Fish

bigfish2
Siamo lieti d’invitarvi all’inaugurazione dello stabilimento balneare L’Alba Big Fish gestito dall’Associazione L’Alba.

Sabato 1 Giugno dalle ore 11:00 fino a tarda sera.
Ore 11:00 inaugurazione con le autorità.
Ore 18:00 Performance canora a cura de “La carettera del canto” e della Compagnia Teatrale “L’amore del terzo millennio”.
Vi aspettiamo numerosi.

Litorale è Sociale
E’ il primo stabilimento balneare in Italia gestito da ex-pazienti psichiatrici
43 cabine di cui 9 attrezzate per disabili, 120 ombrelloni ad uso sociale, bar, ristorante.
Diana Gallo, presidente dell’Associazione L’Alba: «Ripetiamo e ampliamo l’esperienza del circolo Alba in via delle Belle Torri. Sarà il primo bagno in assoluto gestito da persone che escono da un percorso di disagio mentale e che tornano ad essere protagoniste. E ovviamente sarà aperto a tutti».

Firenze. Tavola rotonda: La Fondazione di partecipazione:strumento giuridico adatto a rispondere ai bisogni emergenti e alle istanze della salute mentale?

Foglia

APAD ONLUS PRESENTA
Giovedì 23 maggio 2013
h. 17-19.30
Auditorium di Sant’Apollonia – via San Gallo, 25/a (FI)
TAVOLA ROTONDA
La Fondazione di partecipazione:
strumento giuridico adatto a rispondere ai bisogni
emergenti e alle istanze della salute mentale?

Proponiamo alla cittadinanza e ai vari attori della salute mentale
fiorentina una discussione a partire da riferimenti tecnico-giuridici
sulla Fondazione e attraverso la testimonianza e lo scambio con
realtà attive sul territorio regionale.
Avv. Massimo Bigoni (esperto della materia)
Dott. Sandro Domenichetti (UFSMA zona Firenze)
Gianni Gozzini (Coord. delle Ass. Fiorentine per la Salute Mentale)
Vincenzo Cavalleri (Direzione Servizi sociali Comune Firenze)
Daniela Bonechi e Barbara Cavandoli (Fondazione Polis)
Diana Gallo (Ass. L’ALBA)
Antonio Mazzarotto (Fondazione Territori sociali Altavaldelsa)

Mostra foto del Laboratorio “Emozioni a Scatto”

Foto del laboratorio "Emozioni a scatto"

Per consentire una reale integrazione delle persone con disabilità è necessario comprendere gli stati d’animo di queste ultime ed il loro modo di esprimerle; tali modalità non sempre utilizzano i canali solitamente privilegiati da altri, ma spesso si caratterizzano per irrigidimenti, spasmi, stereotipie ed
isolamenti. Saper esprimere, riconoscere, controllare ed indirizzare socialmente e positivamente le emozioni può essere, pertanto, di fondamentale importanza.

Dopo aver constatato tale esigenza, è sorta la possibilità di attivare un laboratorio, che associasse la forza delle immagini e delle emozioni alla fotografia, come metodo di rappresentazione alternativo e dalle grandi potenzialità naturalistiche. La presenza di buoni livelli di consapevolezza emotiva, infatti, si traduce in un buon dialogo con se stessi, che rappresenta il primo passo verso l’autonomia, per rispettare le proprie esigenze ed i propri bisogni quando si compiono le scelte quotidiane. Ciò, naturalmente, ha delle ricadute positive sull’adattamento in diversi ambiti e contesti di vita.

Allo scopo di presentare e condividere quanto emerso durante il percorso svolto, verrà allestita una mostra
fotografica il giorno 8 Maggio 2013 alle ore 17:30 presso il Circolo L’Alba.

Nell’occasione saluteremo i ragazzi del Servizio Civile 2012-2013!! Un grande abbraccio a tutti!